Senza nome 1
   
 
 
 

PRIMA PAGINA I LA GUIDA DELL'UMBRIA I REGISTRATI I NEWSLETTER I SCRIVICI

 
 

LABARBABIETOLA.IT

PRIMA PAGINA

Occhiello

Cronaca

Eventi

Politica

Sport

Mostre

Religione

Cultura

Istituzioni

Concerti

Libri e editoria

Le perle della settimana

   
 
 

Guida dell'Umbria

Montefalco

Assisi

Bettona

Bevagna

Campello sul Clitunno

Cascia

Citta della Pieve

Deruta

Foligno

Gubbio

Trevi

Norcia

Panicale

PERUGIA

Sellano

Spello

Spoleto

Todi

  E la tua Citta?
Vuoi scrivere la guida
della tua città?
clicca qui
 
 
 

Eventi e Manifestazioni in corso

Mercato delle Gaite

Festa a Palazzo

I Primi d'Italia

Festa del Patrono

Camminanda

Rock Doc Live

Narni Opera

Narni le vie del cinema. Festival del film restaurato.

Festa della Palombella

Processione del Corpus Domini

Infiorata del Corpus Domini

Spoleto Festival

vuoi aggiungere un evento?
clicca qui

 
 
 

pubblicità

 
     
     
     
     
     

A Trevi è stata fatta la storia della stampa in Umbria

Con i caratteri della Tipografia di Trevi, sorta nel 1470, fu edita in Foligno la Divina Commedia, prima opera in lingua italiana ad essere stata stampata.

la barbabietola

Trevi, 23/11/2015 - Cultura

I Venerdi della storia trevana, giunti alla seconda edizione, sono dedicati quest’anno a “Trevi nel segno del Rinascimento”. Nel ricco cartellone si inserisce l’attesa conferenza su l’Incunabolo del Perdono di Assisi, stampato a Trevi nel 1470. Parleranno dell’argomento – venerdì 27 novembre 2015 – Villa Fabri – Sala Salomone, ore 17.30 - gli studiosi Stefano Brufani, Andrea Capaccioni e Carlo Roberto Petrini, i quali tratteranno tre distinti aspetti di contestualizzazione dell’opera.
Nel 2016 ricorre tra l’altro l’ottavo centenario (1216-2016) del Perdono d’Assisi. Nel 1216 San Francesco per concessione del Figlio di Dio e l’approvazione di papa Onorio III ebbe origine Indulgenza della Porziuncola, che si celebra – dal 1 al 2 agosto – in tutte le parrocchie del mondo e le chiese francescane, perché, come desiderava Francesco, la misericordia di Dio fosse alla portata di tutti. La ricorrenza coincide anche con il Giubileo straordinario della Misericordia, indetto da papa Franc... segue

 

CRONACA

EVENTI

 

NUOVO SERVIZIO DI NAVETTA CON FERMATA IN PIAZZA CAMPELLO

   

25/07/2014 - L’assessore Campagnani: “Si arricchisce l’offerta di collegamenti con la parte alta della città” ... segue

pagina cronaca

 

Ultimo atto per la stagione di prosa a Trevi

   

21/11/2015- La compagnia Scenica Frammenti, ospitata lo scorso anno con R&G La lacrimosa storia di Romeo e Giuli ... segue

pagina eventi

 
 

POLITICA

LIBRI

 

CONSIGLIO COMUNALE GIOVEDÌ 31 LUGLIO

   

25/07/2014- Il Consiglio Comunale è convocato in seduta ordinaria di i convocazione nella Sala consiliare “Spole ... segue

pagina politica

 

Un nuovo libro su Cesare Cesariano, teorico dell'architettura del Cinquecento

   

28/10/2015- Presentazione volume: Cesare Cesariano. Ricomposizione di un problema critico di Maurizio Coccia, di ... segue

pagina libri

 
 
 

ARTE E MOSTRE

CULTURA

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE ECLETTICA - BIENNALE DI SPOLETO: IL MAESTRO GIULIANO OTTAVIANI PREMIERA’ SINDACI E GIORNALISTI

   

12/06/2014- La prima edizione della Biennale di Spoleto, verrà prolungata sino al 25 giugno nella sede Eclettica ... segue

pagina arte e mostre

 

TIM ROBBINS E LA COMPAGNIA ACTORS’ GANG A SPOLETO57

   

03/07/2014- C'è grande attesa tra il pubblico del Festival per Tim Robbins che, giovedì 3 luglio, con la sua not ... segue

pagina cultura

 
 
     
 
  Religione

CERIMONIA DI INTITOLAZIONE DEL GIARDINO DELLE MAESTRE PIE A SANTA LUCIA FILIPPINI .. segue - altre notizie

Spoleto
09/05/2013
  Istituzioni

NOMINATI PRESIDENTI E VICEPRESIDENTI DI COMMISSIONE NORMATIVA E III COMMISSIONE .. segue - altre notizie

Spoleto
10/07/2014
  Pagina Concerti

Assisi Pax Mundi: domani, sabato 17 ottobre, è il giorno del concerto di chiusura: canteranno tutti i partecipanti .. segue - altre notizie

Assisi
16/10/2015
  Sport

PROJECT FINANCING PER LA PISCINA COMUNALE .. segue - altre notizie

Spoleto
22/05/2014
   
 
 
  le ultime notizie di arte e cultura in umbria anche in RSS  
     
 
 
 
       
       

OCCHIELLO

FONTEMAGGIORE STUPISCE ANCORA UNA VOLTA CON LA SUA BRILLANTE STAGIONE TEATRALE 2015/16

 

SPELLO Quando si compone il programma di una stagione teatrale si procede per idee, visioni, contatti. Solo alla fine, quando il puzzle è completo, ci appare il quadro e ogni volta si possono riconoscere le forme i colori dominanti.
La stagione 2015-2016 ci ricorda in qualche modo le stagioni di qualche anno fa: innanzi tutto perché è ricca di ben 11 appuntamenti, perché erano tante le cose interessanti che ci sono passate tra le mani mentre la mettevamo insieme. E poi perché è costellata di molti spettacoli con un attore solo, ma così diversi tra loro che non mancheranno di appassionarci e stupirci, ricordandoci che il nostro piccolo teatro è lo spazio ideale per un intenso dialogo a due con lo spettatore.
E poi c’è la varietà del mondo teatrale: chi attraversa il mondo delle drag queen e chi quello dei lavoratori dell’Ilva, chi scava nella cronaca nera e chi canta l’Invasone degli ultracorpi in ottava rima, chi danza e chi recita, chi ci fa salire sul palcoscenico per parlare e ascoltare di noi.
Fontemaggiore porta in questo cartellone due nuove produzioni: Pieno di vita, con Valentina Renzulli e la regia di Beatrice Ripoli e Enrico e Quinto con Stefano Cipiciani e la regia di Massimiliano Civica.
Si chiude come sempre con gli spettacoli finali dei laboratori teatrali, occasione preziosa di incontro con ragazzi e adulti.
Per il momento è tutto, ci vediamo a teatro.

TREVI La stagione 2105-2016 è la quarta stagione curata da Fontemaggiore al Teatro Clitunno di Trevi.
In questi anni il palcoscenico del teatro si è aperto a spettacoli diversi, tra compagnie giovani e artisti affermati, gruppi numerosi o singoli attori, lavori legati alla tradizione dei grandi classici e
spettacoli di ricerca.
Anche questa nuova stagione è ricca (nove appuntamenti cui si aggiunge lo spettacolo finale del laboratorio teatrale) e varia.
Ci saranno Gli Omini, giovane gruppo toscano che tratteggia un ritratto sarcastico della famiglia italiana e poi ci sarà una famiglia italiana che da generazioni fa teatro, Scenica Frammenti. Ci sarà
il dramma settecentesco de Le relazioni pericolose e il dramma tutto contemporaneo di Mad in Europe, spettacolo che ha vinto il Premio Scenario dedicato agli artisti emergenti.
Ci sarà il viaggio nella memoria personale e collettiva di Cinque agosto e il viaggio nel corpo danzante con Rapporto occasionale e Mamma Roma.
Fontemaggiore porterà sul palcoscenico due nuove produzioni: Pieno di vita, che chiede agli spettatori di farsi vicini e salire sul palco, e Enrico e Quinto, dove l’attore dà voce a se stesso e a Shakespeare in un dialogo continuo tra teatro e vita.
In viaggio tra tanti mondi diversi, andiamo in cerca di un teatro ancora vivo, prendendoci qualche rischio, ma cercando di mantenere aperte le nostre porte e dritte le nostre antenne.
E' per questo che cerchiamo uno spettatore/viaggiatore: qui ognuno potrà trovare qualcosa per cui sarà valsa la pena partire.

 
pubblicità
 
 
 
     
 
     
Portale di informazione in Umbria, arte cultura e musei

www.labarbabietola.it 1999-2016 tutti i diritti riservati