Senza nome 1
   
 
 
 

PRIMA PAGINA I LA GUIDA DELL'UMBRIA I ARTROOM I REGISTRATI I NEWSLETTER I SCRIVICI

 
 
 

 

 

ALTRO DA VEDERE

Palazzi

VILLA FABBRI O DEI BOEMI

PALAZZO VALENTI

PALAZZO VALENTI DI RIOSECCO

Monumenti religiosi

CHIESA DI S. CATERINA:

CHIESA DI S. MARIA DI PIETRAROSSA

CHIESA ABBAZIALE DI S. PIETRO

CHIESA DI SANTA CROCE

CHIESA DEL CROCIFISSO

CHIESA DI SAN FRANCESCO

DUOMO DI SANT’EMILIANO

CHIESA MADONNA DELLE LACRIME

CHIESA CONVENTO DI SAN MARTINO

Monumenti

Musei

Raccolta d'Arte di San Francesco

Trevi Contemporary art museum

Eventi

Appuntamenti d'Autunno

Trevi in piazza

Pic e Nic

 

vuoi aggiornare la guida?
clicca qui

 
 
 
 

Eventi e Manifestazioni in corso

Salus Film Festival - Cinema e salute

Eurochocolate

Marcia per la pace

Bagliori d'autore

Appuntamenti d'Autunno

 

vuoi aggiungere un evento?
clicca qui

 
 
 

pubblicità

 
     

LABARBABIETOLA.IT

   

Spoleto - 29/06/5098

Festival di Spoleto: un bel volume ne ripercorre la storia

Trevi - 19/10/2017

Le geometrie colorate di Antonio Persichini al Mueo di Trevi

Spoleto - 12/10/2017

IL MONDO IN SCENA - SPOLETO•60 ANNI DI FESTIVAL

   
 
     
     
     

Guida di Trevi

La città di Trevi, piccolo gioiello…
Piccolo gioiello nel cuore verde dell’Umbria, dall’intenso tessuto urbanistico medievale scandito da monumentali palazzi gentilizi di epoca rinascimentale, Trevi è stata ammessa nell’anno 2003 nel Club de “I Borghi più belli d’Italia”. E’ tra i soci fondatori dell’Associazione “Città Slow”. La Città offre un ricco circuito culturale che soddisfa appieno gli amanti dell’arte. Di quell’antica umbra, con i suoi musei, le sue chiese e i suoi monumenti, e di quella contemporanea di levatura internazionale, con il Trevi Flash Art Museum of Contemporary Art. La visita a piedi delle silenziose e intatte stradine del centro e del quartiere della Piaggia svela punti di osservazione e scorci di grande suggestione, difficili da descrivere e dimenticare, con improvvisi affacci a volo d’uccello sulla splendida Valle Spoletana sottostante. Il borgo, per la sua stessa conformazione, è in gran parte interdetto alla sosta e alla circolazione veicolare, e rappresenta dunque una vera oasi di pace e tranquillità. Numerosi e comodissimi i parcheggi esterni al centro storico, in gran parte realizzati nel sottosuolo per eliminare qualsiasi impatto con l’ambiente cittadino.

…grandi strutture
La città offre una vasta gamma di ottime strutture ricettive, idonee a soddisfare qualsiasi esigenza. Dal grande albergo con sala conferenze alla raffinata Relais de Charme**** nel cuore del centro storico; dalle fascinose residenze d’epoca, alle Country Houses, agli Agriturismi, ai Bed & Breakfast e alle case-soggiorno.
Disponibili oltre 800 posti letto, e 40 piazzole nell’area di sosta attrezzata per campers, a circa 300 m dal centro della città.Per convegni, meetings e conferenze sono a disposizione il Teatro Clitunno e la sala conferenze presso il Museo di San Francesco, di proprietà comunale. L’Oleoteca Regionale, improntata alla educazione del gusto e all’approfondimento dell’uso dell’olio extravergine di oliva nella gastronomia contemporanea, è realizzata in una antica palazzina di recentissima ristrutturazione, ed è dotata di aule per le lezioni e di una cucina professionale. La presenza di numerosi frantoi oleari offre l’occasione per un percorso didattico e naturalistico tra gli ulivi che si conclude con la degustazione dell’eccellente olio extravergine di oliva.

cenni storici
Posta su un contrafforte del Monte Serano, a 425 m s.l.m, e chiusa dalle intatte mura romane e medioevali, Trevi è circondata da un mare argenteo di oltre trecentomila ulivi. Ben visibili nel territorio le tracce della sua antichissima origine preromana. Plinio elenca i Trebiates tra le più antiche popolazioni Umbre. Primo Vescovo fu l’armeno Miliano, poi Emiliano, martirizzato nel 304, sotto l’imperatore Diocleziano. Trevi fece parte del Ducato di Spoleto. Divenne comune indipendente e guelfo nel XII secolo e, successivamente passò sotto il dominio di Perugia. Nel 1214 fu distrutta dal Duca Teopoldo di Spoleto. Nel 1469 vi fu fondato uno dei primissimi Monti di Pietà. Nel 1470 nacque a Trevi la prima tipografia umbra, la quarta in Italia e la prima società tipografica al mondo. Nel 1784 fu reintegrata da Papa Pio VI al titolo di città per la nobiltà delle sue famiglie più illustri e gli splendidi palazzi gentilizi edificati all’interno delle sue mura.

Circuito Culturale Cittadino

News su Trevi

Trevi - 19/10/2017
Le geometrie colorate di Antonio Persichini al Mueo di Trevi

Trevi - 28/09/2017
I Venerdì della storia trevana sono giunti alla quarta edizione

Trevi - 24/09/2017
1987 – 2017 ROMA ALLO SPECCHIO

Trevi - 23/09/2017
A Trevi per l’Ottobre trevano torna il teatro dialettale

Trevi - 13/09/2017
Libri al Museo di Trevi

Foligno - 06/09/2017
MANUFATTO IN SITU 10 PAESAGGI

Trevi - 01/09/2017
MUSICA ANTICA E CORALE AL FESTIVAL FEDERICO CESI MUSICA URBIS

Trevi - 16/08/2017
MUSICA, È L’ORA DELL’‘ANIMA SINFONICA’ AL FESTIVAL FEDERICO CESI MUSICA URBIS

Trevi - 11/08/2017
A Trevi il Festival Federico Cesi

Trevi - 06/08/2017
A Trevi dal 10 al 13 agosto appuntamenti per tutti i “gusti”

 
 
pubblicità
artroom
comunicazione
informale
 
 
     
 
     
Portale di informazione in Umbria, arte cultura e musei

www.labarbabietola.it 1999-2017 tutti i diritti riservati