Senza nome 1
   
 
 
 

PRIMA PAGINA I LA GUIDA DELL'UMBRIA I REGISTRATI I NEWSLETTER I SCRIVICI

 
 
 
 

Direttore artistico del festival di Spoleto Giorgio Ferrara

 
     

LABARBABIETOLA.IT

Occhiello

Cronaca

Eventi

Politica

Sport

Mostre

Religione

Cultura

Istituzioni

Concerti

Libri e editoria

Le perle della settimana

   
 
 
 

Eventi e Manifestazioni in corso

Celebrazioni della Beata Angela da Foligno

Festa di San Costanzo

Umbria Jazz winter

 

vuoi aggiungere un evento?
clicca qui

 
 
 

pubblicità 

 
     
     

Ultimo week and per il Festival di Spoleto 61

Termina alla grande questa bella edizione con Victoria Thierrée Chaplin e Marion Cotillard, Due star del mondo dello spettacolo, protagoniste a Spoleto per una delle più interessanti edizioni della kermesse menottiana.

Carlo Roberto Petrini

Spoleto, 13/07/2018

Quest’anno poi si è dato spazio alla contemporaneità e con enorme successo di pubblico e di critica. Silvia Colasanti, giovane compositrice, ha entusiasmato il pubblico con la partitura musicale del Minotauro. E parola del direttore artistico Giorgio Ferrara si andrà avanti su questa strada: largo a compositori contemporanei. Che il Festival diventi il luogo prediletto per giovani e non talenti compositori.
Questo fine settimana si aperto con la prima assoluta di Bells and Spells. Spettacolo ideato e diretto dalla figlia di Chaplin che, fino al 15 luglio al teatro Nuovo-Menotti, farà vestire a sua figlia Aurélia Thierrée i panni dell’inguaribile claptomane improvvisamente in balia degli oggetti di cui cerca di impadronirsi.
C’è grande fermento per l’evento finale in Piazza Duomo. Oratorio drammatico in 11 scene. In questo naturale straordinario spazio teatrale vedremo nei panni di Giovanna d’Arco il premio Oscar Marion Cotillard. Le musiche sono di Arthur Honnegger, che, composte nel 1938, saranno eseguite dall’Orchestra Giovanile italiana, diretta da Jérémier Rhorer. Il libretto è di Paul Claudel. La regia è stata affidata a Benoit Jacquot. Oltre all’attrice francese Cotillard vedremo in scena dieci attori italiani e stranieri.
Per la prima volta arriva a Spoleto Silvio Orlando impegnat al Caio Melisso, in Si Nota all’Imbrunire, ultimo spettacolo scritto e diretto da Lucia Calamaro. L’attore napoletano debutta alla kermesse spoletina nei panni di un padre che si ritira in un paese spopolato e lì è intenzionato ad attendere la sua fine, almeno fino a quando non arriveranno i figli. Atteso anche l’omaggio a Ingmar Bergman con Ugo Pagliai, Manuela Kustermann e Arianna Di Stefano, in programma da venerdì a domenica a San Simone. Altro appuntamento prestigioso domenica mattina con la Fondazione Fendi. Al Caio Melisso premierà due Nobel per la fisica: Peter Higgs ed François Englert, oltre alla direttrice del Cern Fabiola Giannotti, a cui sarà assegnato il premio Fendi.
Altro spettacolo da vedere, peccato che non ci siano repliche, è Donna Fabia, poesia di Carlo Porta, molta bella e conosciuta, con la quale il poeta milanese ci mostra il carattere ipocrita e classista dell'aristocrazia, attraverso la preghiera che Donna Fabia Fabron De-Fabrian rivolge al Signore. Interprete la bravissima attrice, tra l’altro milanese, Adriana Asti. Lo spettacolo si potrà vedere solo il 14 luglio, alle ore 18, al Teatro Nuovo – Giancarlo Menotti.
La danza ci offre al Teatro Romano l’ultima replica dell’esclusivo balletto Old Friendes, 14 luglio, ore 21,30. Protagonista l’Amburg Ballet diretto dal coreografo statunitense John Neumeier. Il balletto è formato da un collage di brani che esplorano i mutevoli cambiamenti delle relazioni umane su musiche di J.S. Bach, Frederic Chopin, Federico Mompou e Simon&Garfunkel.

 
 


 

 
 
   

 

Trevi - 26/07/2018

Omaggio a Francesco Paolo Tosti musicista di fama internazionale.

.. segue

 

Spoleto - 16/07/2018

Chiusura fantastica. Il pubblico apprezza e accoglie con un lungo applauso Giovanna d’Arco al rogo.

.. segue

 

Spoleto - 14/07/2018

Festival di Spoleto: edizione da ricordare

.. segue

 

Spoleto - 06/07/2018

Spoleto ritrova finalmente Charleston

.. segue

 

Spoleto - 30/05/2018

Festival di Spoleto 61

.. segue

 

Spoleto - 14/12/2017

IL DON GIOVANNI DI SPOLETO60 RIPARTE DA NOVARA

.. segue

 

Spoleto - 30/10/2017

IL MONDO IN SCENA. SPOLETO•60 ANNI DI FESTIVAL

.. segue

 

Spoleto - 12/10/2017

IL MONDO IN SCENA - SPOLETO•60 ANNI DI FESTIVAL

.. segue

 

Spoleto - 20/07/2017

Strettamente personale. La guerra delle cifre tra il Festival di Spoleto e Umbria Jazz. Inutile polemica.

.. segue

 

Spoleto - 18/07/2017

Festival di Spoleto60. Gran finale con Muti in una piazza Duomo gremitissima di gente entusiasta. Successo di pubblico e notevole incremento degli incassi.

.. segue

     
  le ultime notizie di arte e cultura in umbria anche in RSS  
     
 
 
 
       

pubblicità

artroom
comunicazione
informale
 
 
     
 
     
Portale di informazione in Umbria, arte cultura e musei

www.labarbabietola.it 1999-2019 tutti i diritti riservati