Senza nome 1
   
 
 
 

PRIMA PAGINA I LA GUIDA DELL'UMBRIA I REGISTRATI I NEWSLETTER I SCRIVICI

 
 
 
 

La stilista Carla Fendi

 
     

LABARBABIETOLA.IT

Occhiello

Cronaca

Eventi

Politica

Sport

Mostre

Religione

Cultura

Istituzioni

Concerti

Libri e editoria

Le perle della settimana

   
 
 
 

Eventi e Manifestazioni in corso

Festivi Calici

Presepe nel Pozzo

Umbria Jazz winter

 

vuoi aggiungere un evento?
clicca qui

 
 
 

pubblicità 

 
     
     

Addio a Carla Fendi mecenate e grande amica del Festival di Spoleto

Era una grande appassionata di arte e musica.

Carlo Roberto Petrini

Spoleto, 20/06/2017

La grande signora della moda italiana Carla Fendi ha lasciato questa terra. E’ stata una delle firme storiche della moda italiana. Si è spenta a Roma in seguito a una malattia che la affliggeva da tempo. Aveva 80 anni. Un'altra stilista del grande made in Italy scompare dopo Laura Biagiotti e Krizia. Protagonista del mondo della moda e della conquista del mercato americano, Carla Fendi ha associato all'attività creativa l'impegno nel sociale, lasciando una grande lezione: gli imprenditori devono essere anche mecenati. Sin dagli anni 80 aveva scelto di legare il marchio Fendi al Festival dei due Mondi di Spoleto grazie all'amicizia con il maestro Giancarlo Menotti. Il passo successivo arriva nel 2007 con la creazione della Fondazione Carla Fendi che supporta le arti, l'artigianato e il sociale, finanziando importanti progetti per la manifestazione menottiana e il restauro del Teatro Caio Melisso, denominato “Spazio Fendi” “Sono operazioni di puro mecenatismo, non sponsorizzazioni”, precisava Carla Fendi. E’ stato mio marito che mi ha spinto a diventare una mecenate, Candido Speroni, morto nel 2013 a 83 anni dopo 55 anni di vita insieme. Affermava Carla Fendi: “Credo all’importanza e al valore della bellezza come cultura e formazione. Nella mia esperienza di vita e di lavoro mi sono nutrita di bellezze estetiche, come costume ed evoluzione del sociale. Poi, questo rispetto per il bello l’ho dedicato alle bellezze artistiche che ci circondano: il bello come cultura e la cultura come linfa vitale. E come felicità, perché solleva lo spirito, è ossigeno in un mondo che ci travolge quotidianamente. Questo è il mio credo, e in questo metto tutte le mie energie”
Carla Fendi era la quarta di cinque sorelle, preceduta da Paola, Anna, Franca e seguita da Alda. Il presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ricorda con queste parole la stilista scormparsa: “La morte di Carla Fendi ci addolora tutti. Con lei scompare una straordinaria interprete della moda italiana, ma anche un’amica sincera dell’Umbria, della città di Spoleto e del suo festival che ha amato tantissimo”.

 
 


 

 
 
   

 

Spoleto - 11/12/2017

Toccante omelia del Vescovo Renato Boccardo

.. segue

 

Spoleto - 10/12/2017

SCOMPARSA DEL SINDACO FABRIZIO CARDARELLI

.. segue

 

Trevi - 05/08/2017

TREVI: LA CAPITALE DELL’OLIO LANCIA UN APPELLO A REGIONE E MINISTERO

.. segue

 

Foligno - 03/08/2017

E' morto il vescovo più anziano d'Italia S.E. Mons. Giovanni Benedetti

.. segue

 

Trevi - 30/07/2017

Accendiamo luci di speranza perché la presenza francescana a Trevi non ci abbandoni

.. segue

 

Spoleto - 08/07/2017

Premiata l'attrice Lucrezia Guidone

.. segue

 

Spoleto - 24/09/2016

SPOLETO: CONVOCAZIONE CONSIGLIO COMUNALE

.. segue

 

Spoleto - 25/07/2014

NUOVO SERVIZIO DI NAVETTA CON FERMATA IN PIAZZA CAMPELLO

.. segue

 

Spoleto - 10/07/2014

SPOLETO OTTIENE CERTIFICAZIONE EMAS

.. segue

 

Spoleto - 18/06/2014

DANNO ALLA CONDOTTA PRINCIPALE DELL’ACQUEDOTTO ARGENTINA

.. segue

     
  le ultime notizie di arte e cultura in umbria anche in RSS  
     
 
 
 
       

pubblicità

artroom
comunicazione
informale
 
 
     
 
     
Portale di informazione in Umbria, arte cultura e musei

www.labarbabietola.it 1999-2018 tutti i diritti riservati